Testimonianze

Opera Don Giustino": la vita ritrovata di Aldo

Ci sono piccole grandi storie che amiamo raccontare.

Storie che parlano di speranza, di amore, di sacrificio. Storie che vorremmo sentire più spesso per continuare a credere che, nonostante tutto, ogni essere umano ha il diritto di vivere la propria vita con dignità.

Storie come quella di Aldo e della sua rinascita.

Storie come quella di don Antonio Coluccia che ha fatto della propria vita una missione per aiutare chi ha più bisogno e che a Roma ancora prima di essere nominato sacerdote, da tempo assiste i bisognosi senzatetto. Oggi ha finalmente aperto una Comunità per i più bisognosi: senza fissa dimora, giovani emarginati, papà separati, Associazione Opera Don Giustino Onlus.

come sostenerci

Grazie al vostro sostegno don Antonio Coluccia, prete sotto scorta, da sempre impegnato in un apostolato di strada, potrà offrire un percorso gratuito di riscatto a ragazzi di strada, donando loro la speranza di una vita migliore.

Attraverso la dichiarazione dei redditi dona il 5 x1000 all'Opera Don Giustino

Puoi sostenere le attività dell’Opera Don Giustino con una donazione singola o con una donazione regolare.

L’Opera Don Giustino non è finanziata da enti pubblici.
Si sostiene attraverso la sensibilità e la generosità dei vostri cuori.

Desideri entrare
in Comunità?

HAI BISOGNO DI AIUTO?
Stai vivendo un momento di profondo disagio
e vuoi lasciarti il passato alle spalle
Condividi pagina